Aktualisiert am 05. Oktober 2020

Online seit dem 14. Mai 2005

N E W S - A R C H I V     2 0 2 0

News-Liste von Januar bis Juni 2020

• 28 giugno - Collezione di immagini ferroviarie storiche di sguggiari.ch
• 25 giugno - FFS: Am 843 elettriche e Ee 922 a batteria
• 20 maggio - BEST - Beschaffung einstöckiger Standard Triebzug
• 13 maggio - ICE S di nuovo in Ticino per test nel CBT
• 26 aprile - ICE S in Ticino per test nel CBT
• 20 aprile - FFS: nuova scheda Re 4/4 II 'Swiss Express'
• 3 aprile - BLS: primo RABe 515 'MUTZ' a sei elementi
• 1 aprile - FFS: presentata la prima Rem 620 'Last mile'
• 21 marzo - FFS: Re 6/6 rosse con fari tondi
• 5 marzo - Re 421 393 in livrea nostalgica TEE
• 29 febbraio - TILO: nuovo Flirt a Biasca
• 27 febbraio - Messa in esercizio della galleria di base del Monte Ceneri (GbC / CBT)
• 4 febbraio - Vectron di SBB Cargo International con livrea 'Ceneri 2020'
• 29 gennaio - TILO: RABe 524 015 con livrea 'Ceneri 2020'
• 14 gennaio - Trenini FLP verso il Madagascar?

28 GIUGNO

Collezione di immagini ferroviarie storiche di sguggiari.ch

Recentemente ho avuto la fortuna di poter acquisire un'enorme raccolta di immagini analogiche risalenti prevalentemente agli anni '80 e '90 aventi come soggetto treni e elementi ferroviari della circolazione di tutti i giorni di quegli anni.
Questa collezione mi ha dato lo spunto per preparare una nuova pagina sulla quale caricherò queste fotografie storiche mano a mano che verranno digitalizzate. Al momento sono disponibili circa 250 fotografie. In totale le immagini della raccolta saranno circa 5000! Data la mole di lavoro che richiede la scansione e la catalogazione delle singole foto, è palese che ci vorrà un certo tempo prima che vengano caricate tutte: gli aggiornamenti della pagina sono consultabili in una pagina separata.
Alcune parole sulle fotografie: le foto vengono scansionate con un normale scanner domestico e solo in minima parte elaborate digitalmente per pure questioni di tempo. In linea di principio mi sono ripromesso di scansionare tutte le fotografie contenute nella raccolta anche se alcune sono simili fra loro e, in pochissime eccezioni, magari non rientrano necessariamente negli standard di qualità odierni (per esempio con un palo in mezzo alla locomotiva). L'autore delle fotografie è indicato con il suo consenso sotto ad ogni immagine. Naturalmente non è stato possibile determinare per ogni fotografia il luogo esatto in cui è stata scattata. Se qualcuno dovesse notare dei dati sbagliati è possibile comunicarli utilizzando il link presente sotto ad ogni fotografia (grazie in anticipo!). Una nota riguardo alla data: come data è stata presa quella stampata sul retro della fotografia. Questa data corrisponde quindi alla data dello sviluppo del rullino e non esattamente alla data in cui è stata scattata la fotografia.
Infine, una nota riguardo al watermark presente sulle foto: nel corso degli anni ho trovato delle mie fotografie "prese in prestito" dal sito in moltissimi altri siti, la maggior parte delle volte senza nemmeno una citazione o, addirittura, con il watermark eliminato di proposito. Fondamentalmente, finché le foto erano mie, la cosa non mi ha mai disturbato più di tanto. Nel caso di queste immagini storiche, però, dato che l'autore fisico delle fotografie non è il sottoscritto, ho preferito applicare un watermak piuttosto invasivo per evitare un qualsiasi uso illecito delle immagini.
La pagina è accessibile dalla homepage seguendo il percorso MENU PRINCIPALE => FOTOGRAFIE => COLLEZIONE IMMAGINI STORICHE oppure accedendo direttamente dal link sguggiari.ch/collezione (o sguggiari.ch/sammlung in tedesco). Buona visione!

FFS Ae 6/6 11409 a Zofingen
Bild: sguggiari.ch/collezione - FFS Ae 6/6 11409 a Zofingen

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

25 GIUGNO

FFS: Am 843 elettriche e Ee 922 a batteria

Le FFS hanno reso pubblica negli scorsi giorni l'esistenza di due progetti che hanno come scopo quello di rendere le proprie flotte di veicoli clima-neutrali. Il primo progetto riguarda le Ee 922 che, pur essendo già elettriche, verranno modificate in modo da poter accogliere delle batterie e diventando così delle Eea 922. La trasformazione del primo prototipo avverrà verosimilmente nel 2021, mentre i diversi test sono previsti per il 2022. Questo progetto permetterà di acquisire esperienza in questo campo e permetterà l'uso di queste locomotive da manovra anche in ambiti in cui al giorno d'oggi sono necessari dei trattori diesel, risparmiando annualmente almeno 50'000 litri di diesel.
Il secondo progetto, decisamente più complesso e ambizioso, riguarda le 45 Am 843 di FFS Cargo. Nel corso dell'anno verrà finalizzato lo studio di fattibilità della trasformazione delle Am 843 da veicoli diesel a veicoli elettrici (con pantografo) con, in più, una batteria per l'impiego su tratte non elettrificate. La timeline rispecchia grossomodo quella della Ee 922 ed è quindi prevista la modifica del primo prototipo nel corso del 2021. Questa trasformazione permetterà il risparmio di circa 4 milioni di litri di diesel ogni anno. Sicuramente interessante il fatto che le Am 843 sono delle locomotive con trasmissione idraulica. La trasformazione in locomotive elettriche richiederà quindi o una sostituzione di tutta la trasmissione oppure la creazione di un ibrido elettrico-idraulico

Am 843 elettriche e Ee 922 a batteria
Bild: sguggiari.ch - FFS Ee 922

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

20 MAGGIO

BEST - Beschaffung einstöckiger Standard Triebzug

Le FFS hanno pubblicato sulla piattaforma simap.ch un bando di concorso per la fornitura di nuovi treni a un piano per il trasporto regionale. Il concorso, denominato BEST (Beschaffung einstöckiger Standard Triebzug, in italiano Acquisizione elettrotreno standard ad un piano), è stato pubblicato dalle FFS assieme a RegionAlps SA, Thurbo AG, tpf, TransN e CJ e prevede la fornitura di ben 194 composizioni a un piano (106 per le FFS, 70 per Thurbo e 18 per RegionAlps) con un'opzione per altri 316 treni, oltre a contratti di manutenzione per singoli sistemi.
L'appalto dovrebbe essere assegnato nel marzo del 2022. Nel novembre 2020 verranno definiti i fornitori che avranno superato la prima selezione, mentre il termine per la consegna dell'offerta definitiva è fissato per il 26 marzo 2021. I partecipanti alla gara dovranno presentare un prodotto già in uso in almeno una nazione in Europa in modo da minimizzare i rischi dovuti ad un treno ancora da sviluppare. Il costo dell'operazione è stimato attorno ai 1.5 miliardi di franchi. I nuovi treni dovranno essere omologati per la Svizzera, la Germania e l'Austria. Non viene citata l'Italia, lasciando quindi esclusi i treni che andranno a sostituire gli attuali Flirt TILO.
Questi nuovi treni entreranno in servizio a partire dal 2025-2026 fino a circa il 2035 e andranno a sostituire le attuali flotte di Domino, Flirt di prima generazione, GTW e NINA.

SBB Flirt scraped
Bild: sguggiari.ch - Flirt FFS

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

13 MAGGIO

ICE S di nuovo in Ticino per test nel CBT

Mercoledì 13 maggio l'ICE S è tornato in Ticino dopo essere rientrato a Basilea per alcuni giorni dopo la prima sessione di test svolta nella Galleria di base del Ceneri (CBT) all'inizio di maggio. Nella prima sessione di prove il treno era composto da due motrici e da due carrozze intermedie. Questa volta, invece, sono state aggiunte 5 carrozze intermedie in modo da avere una composizione lunga poco più di 200m.
Nelle prossime notti, come durante la prima sessione di prove, sono previste corse di misurazione nel tunnel con una velocità di punta di 275 km/h.

DB ICE S a Castione
Bild: sguggiari.ch - FFS Re 4/4 II 11192 con DB ICE S a Castione

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

26 APRILE

ICE S in Ticino per test nel CBT

Giovedì 23 aprile in serata l'ICE S delle ferrovie tedesche DB ha raggiunto Bellinzona al traino di una Re 420 delle FFS. Questa composizione di misura verrà utilizzata per dei test nella Galleria di base del Ceneri (CBT), così come era stato fatto nel 2015 per la Galleria di base del Gottardo.
Il treno, appartenente alla serie degli ICE 2, è composto da due unità motrici modificate (410 101-0 e 410 102-8) e da un numero variabile di carrozze intermedie, alcune delle quali equipaggiate permanentemente con apparecchiature di misurazione. Per i test nel CBT la composizione è formata dalle due motrici e da due carrozze intermedie. A differenza degli ICE 2 di serie, in questo treno non è possibile alzare contemporaneamente un pantografo su entrambe le motrici a causa della distanza troppo piccola tra di essi. Per questo motivo è presente sul tetto una condotta ad alta tensione che permette di alimentare entrambe le testate dal medesimo pantografo.

DB ICE S a Bellinzona
Bild: sguggiari.ch - DB ICE S a Bellinzona

sguggiari.ch - DB ICE S a Bellinzona

sguggiari.ch - DB ICE S a Bellinzona

sguggiari.ch - DB ICE S a Bellinzona

sguggiari.ch - DB ICE S a Bellinzona

sguggiari.ch - DB ICE S a Giubiasco

sguggiari.ch - DB ICE S a Giubiasco

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

20 APRILE

FFS: nuova scheda Re 4/4 II 'Swiss Express'

Le Re 4/4 II in livrea 'Swiss Express' appartengono oggi senza dubbio ai soggetti più ricercati dagli appassionati di fotografia ferroviaria.
È ora disponibile una pagina del sito dedicata esclusivamente alle Re 4/4 II 'Swiss Express' con tutta una serie di informazioni sia storiche che attuali, senza tralasciare un piccolo capitolo dedicato al modellismo. Come sempre è possibile segnalare errori, sviste o semplici domande utilizzando il modulo di contatto del sito. Buona lettura.

FFS Re 4/4 II 11108 e 11109 'Swiss Express'
Bild: sguggiari.ch - FFS Re 4/4 II 11108 e 11109 'Swiss Express'

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

3 APRILE

BLS: primo RABe 515 'MUTZ' a sei elementi

Nell'agosto 2019 BLS e FFS hanno siglato un contratto di esercizio per la spartizione del traffico a lunga percorrenza che prevedeva il passaggio a BLS delle tratte IR Berna–Bienne dal dicembre 2019, RE Berna–Olten e RE Berna–Neuchâtel–La Chaux-de-Fonds dal dicembre 2020. A tele scopo BLS ha ordinato da Stadler nel giugno 2018 otto ulteriori composizioni RABe 515 'MUTZ'. Nello specifico si trattava di tre treni da 4 casse e cinque treni da 6 casse.
A causa della necessità a breve termine di nuovi treni da parte di BLS, i primi treni a 6 casse sono stati forniti ancora a 4 casse e verranno allungati solo in un secondo tempo. Il primo treno completo a 6 casse, il RABe 515 038, ha effettuato il 3 aprile la prima corsa di prova nel Canton Turgovia nei pressi del centro di messa in servizio della Stadler di Erlen.

BLS RABe 515 038 6-teilig
Bild: sguggiari.ch - BLS RABe 515 038 a 6 casse

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

1 APRILE

FFS: presentata la prima Rem 620 'Last mile'

Oggi a Bellinzona è stata presentata la prima Rem 620 'Last mile' di FFS Cargo. La locomotiva, dopo un pesante intervento di ammodernamento ricevuto presso le Officine FFS di Bellinzona, è stata equipaggiata con un piccolo motore diesel Sulzer da 300kW che permette di manovrare autonomamente nei terminali sprovvisti di linea aerea senza dover far ricorso alle grosse locomotive di manovra utilizzate finora. Per far spazio al motore e al rispettivo generatore, il pantografo da un lato della locomotiva è stato rimosso. Al suo posto, sul tetto, sono visibili le serpentine del radiatore del motore. Dove una volta c'era l'impianto di climatizzazione è stata installata l'elettronica di potenza che genera la tensione monofase a 16.7Hz che alimenta il motore 1 della locomotiva quando è attiva la modalità 'Last mile'. Le boccole delle sale sono state dipinte di bianco per minimizzare gli effetti di surriscaldamento causati dal sole nei mesi estivi. Grazie a questo piccolo accorgimento si stima che sarà possibile allungare l'intervallo di manutenzione degli assi fino a 50'000 km.
Questa modifica permetterà a FFS Cargo di risparmiare notevolmente il consumo di carburante della propria flotta arrivando fino al confine del terminale utilizzando la trazione elettrica. Alla presentazione il direttore dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), Otto von Fisch, ha sottolineato quanto questa strada intrapresa rappresenti il futuro del traffico merci efficiente e rispettoso dell'ambiente nel nostro territorio.

AGGIORNAMENTO: si trattava naturalmente di un pesce d'aprile.

Rem 6/6 'Last mile'
Bild: sguggiari.ch - Rem 620 'Last mile'

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

21 MARZO

FFS: Re 6/6 rosse con fari tondi

Una delle domande che mi vengono poste ad intervalli regolari riguarda le Re 6/6 che hanno ricevuto la livrea rossa mantenendo i fari tondi originali. Ecco quindi l'elenco in ordine cronologico delle uniche quattro Re 6/6 che hanno avuto questa particolare combinazione:

Locomotiva

Data

Commento

Re 6/6 11674

22.06.1984

Livrea rossa dopo una revisione R3 ricevuta a seguito di un incidente avvenuto il 18.07.1982 a Othmarsingen

Re 6/6 11637

23.11.1984

Livrea rossa dopo una revisione R2 ricevuta a seguito di un incidente avvenuto il 26.02.1983 a Seewen (SZ)

Re 6/6 11636

15.05.1986

Livrea rossa (RAL 3020) dopo una revisione R2 ricevuta a seguito di un incidente avvenuto il 04.10.1985 a Briga Nel maggio 1996 il colore RAL 3020 è stato sostituito dal "classico" RAL 3000 in occasione di una R3

Re 6/6 11672

06.11.1987

Livrea rossa dopo una revisione R2 ricevuta a seguito di un incidente avvenuto il 27.02.1987 a Bellinzona

Re 6/6 rossa con fari tondi
Bild: Re 6/6 rossa con fari tondi

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

5 MARZO

Re 421 393 in livrea nostalgica TEE

Nell'ottobre 2019 la società IRSI (International Rolling Stock Investment Gmbh) ha acquistato da FFS Cargo le due locomotive Re 421 387 e 393. Entrambe le locomotive, dopo aver preso parte alla campagna di raccolta delle barbabietole del 2019 per conto della compagnia ferroviaria TR Trans Rail AG, necessitavano di una revisione approfondita (R2) presso le Officine FFS di Bellinzona. Il 28 febbraio la prima delle due locomotive, la Re 421 393 conosciuta fino ad allora con il soprannome di 'Nicole', è stata riconsegnata al proprietario con una nuova livrea nostalgica TEE che ricalca quella portata dalle locomotive 11158-11161 e 11249-11253 negli anni '70 e '80.
La livrea della seconda locomotiva non è ancora stata resa pubblica. Non rimane quindi che attendere alcuni mesi fino al momento della presentazione ufficiale.

Re 421 393 in livrea nostalgica TEE
Bild: sguggiari.ch - Re 421 393 TEE

sguggiari.ch - Re 421 393 'Nicole'

sguggiari.ch - Re 421 393 in livrea nostalgica TEE

sguggiari.ch - Re 421 393 in livrea nostalgica TEE

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

29 FEBBRAIO

TILO: nuovo Flirt a Biasca

Il 28 febbraio è arrivato in Ticino, e più precisamente a Biasca, il nuovo Flirt TILO RABe 524 304, uno dei 5 treni ordinati dalle FFS in vista dell'ampiamento dell'offerta che ci sarà con l'apertura della galleria di base del Monte Ceneri. Il primo di questi nuovi veicoli aveva già fatto capolino a sud delle Alpi nell'ottobre 2019 per delle corse di prova. Questa volta, invece, la presenza del treno è dovuta principalmente alla formazione del personale.
A nord delle Alpi, intanto, continuano da mesi le corse di prova per ottenere l'omologazione. Oltre ai nuovi Flirt RABe 524 30x per il servizio Svizzera-Italia, è iniziata la costruzione anche dei 14 Flirt3 RABe 523 1xx destinati alla Svizzera romanda (RER Vaud).

TILO RABe 524 304
Bild: sguggiari.ch - TILO RABe 524 304

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

27 FEBBRAIO

Messa in esercizio della galleria di base del Monte Ceneri (GbC / CBT)

Nella notte tra il 29 febbraio e il 1° marzo 2020 la galleria di base del Monte Ceneri (GbC / CBT) verrà integrata nel sistema infrastrutturale delle FFS. Gli apparecchi centrali di Vezia e Vigana (Camorino) saranno in seguito controllati dalla centrale operativa di Pollegio. Il tunnel e i relativi accessi a nord e a sud saranno supervisionati dal sistema di sicurezza ETCS Level 2. Se a nord l'ETCS L2 nel triangolo Vigana (montagna)-Giubiasco-Sant'Antonino è già operativo da circa due anni, a sud il tratto tra la stazione di Lugano (non compresa) e Taverne (non compresa) sarà commutato al nuovo sistema di segnalamento contemporaneamente alla messa in esercizio del tunnel.
A partire dal 1° marzo AlpTransit SA potrà in seguito iniziare con le corse di prova in galleria in attesa della messa in esercizio commerciale prevista per il cambio di orario di dicembre 2020.
Le corse di prova dei prossimi mesi coinvolgeranno tutta una serie di veicoli che utilizzeranno in futuro la nuova galleria. Se non ci saranno intoppi, dovrebbe di nuovo fare capolino a sud delle Alpi il treno di test ICE S delle DB.

CBT, portale nord (Vigana/Camorino)
Bild: sguggiari.ch - CBT, portale nord (Vigana/Camorino)

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

4 FEBBRAIO

Vectron di SBB Cargo International con livrea 'Ceneri 2020'

Dopo il Giruno RABe 501 'Ceneri 2020' e il Flirt TILO RABe 524 'Ceneri 2020', non poteva mancare una locomotiva Cargo a completare il quadro delle livree pubblicitarie dedicate all'apertura della Galleria di base del Monte Ceneri. Martedì 4 febbraio è giunta in Ticino la Vectron BR 193 518 'Ticino' con la livrea 'Ceneri 2020' con al traino tre carrozze di FFS Historic (As 2801, 2802 e WR 702) in occasione di un treno speciale organizzato da SBB Cargo International. La locomotiva fa parte delle 20 Vectron MS ordinate nell'agosto 2019. A differenza delle 18 locomotive ordinate nel 2017, queste macchine hanno i frontali blu al posto del frontale rosso della serie precedente, mantenendo però il motivo alpino sulle fiancate.

SBB CI BR 193 518 'Ceneri 2020'
Bild: sguggiari.ch - SBB CI BR 193 518 'Ceneri 2020'

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

29 GENNAIO

TILO: RABe 524 015 con livrea 'Ceneri 2020'

Da circa una settimana il Flirt TILO RABe 524 015 circola con una livrea dedicata all'apertura della Galleria di base del Ceneri prevista per il dicembre 2020. La livrea ricalca quella presentata il 15 dicembre a Lugano sul Giruno RABe 501 008.
Contemporaneamente prosegue a ritmo serrato la ripellicolatura degli altri treni con la nuova livrea TILO presentata lo scorso maggio a Bellinzona.

TILO RABe 524 015 con livrea 'Ceneri 2020'
Bild: sguggiari.ch - TILO RABe 524 015 'Ceneri 2020'

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

14 GENNAIO

Trenini FLP verso il Madagascar?

La Berner Zeitung ha pubblicato il 13 gennaio un articolo avente come tema la vendita di due composizioni di Mandarinli della RBS (Regionalverkehr Bern-Solothurn) ad una ferrovia del Madagascar per essere utilizzati in una nuova linea. Oltre alle due composizioni bernesi, il giornale indica anche che le 7 composizioni praticamente identiche della FLP, che verranno sostituite a partire dall'autunno 2020 dai nuovi treni Stadler, verranno anch'esse vendute al paese africano assieme ai due Mandarinli. Se questa notizia dovesse venir confermata, svanisce definitivamente la speranza di mantenere in Ticino almeno un ricordo di questi trenini che sono oramai diventati simbolo di tutta una regione.

Trenini FLP Ferrovia Lugano Ponte-Tresa Madagascar
Bild: sguggiari.ch - Ferrovia Lugano Ponte-Tresa Be 4/12

Permalink zu diesem Artikel.

nach oben

zurück zur Homepage