Aggiornato lunedì 06 luglio 2020

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 1 7

17 NOVEMBRE

Ritorno della "Fermata su richiesta" in Ticino

Il prossimo 10 dicembre entrerà in vigore il nuovo orario. Fra le varie novità vi è anche la reintroduzione sul territorio ticinese delle fermate su richiesta.
Il progetto pilota sarà effettuato sulla linea S30 (Bellinzona-)Cadenazzo-Luino(-Malpensa), la quale riaprirà parzialmente proprio a dicembre dopo una lunga interruzione a causa di lavori.
Le fermate di Quartino, S. Nazzaro e Gerra verranno effettuate esclusivamente a richiesta. I viaggiatori possono prenotare la fermata in stazione e sul treno premendo un apposito pulsante. Sui treni TILO, sia sui Flirt che sui Domino, stanno già comparendo in questi giorni gli autocollanti con le indicazioni per i passeggeri.
Questa novità obbligherà gli utenti che saliranno o scenderanno in queste stazioni a comportarsi in maniera proattiva. Dato che questa modalità è oramai sconosciuta in Ticino, ci saranno da aspettarsi alcuni malumori specialmente nei periodi iniziali (lo scrivente, non abituato, è già rimasto a piedi alcune volte in Svizzera tedesca per questo motivo...). Dal punto di vista dell'esercizio è lecito chiedersi da che parte penderà l'ago della bilancia: da un lato si hanno alcuni vantaggi (risparmio energetico, possibilità di recupero di alcuni minuti in caso di ritardi), mentre dall'altro si hanno degli svantaggi che andranno a gravare sulla clientela e, forse, sul personale viaggiante. Non resta che attendere poco più di un anno per vedere se la misura verrà confermata o meno.

Fermata su richiesta in Ticino
Foto: sguggiari.ch - Fermata su richiesta in Ticino

visualizza tutte le notizie

torna alla homepage